Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina ne acconsenti all'uso.

Per saperne di piu'

Chiudi

L’olio esausto? Con RIOlio si recupera!

da in News
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 4503
  • Stampa
4503

Achab Group lancia RIOlio la campagna per il recupero dell’olio vegetale esausto

tanichettaCucinare bene e cucinare sano, si sa, è abitudine diffusa fra tantissime famiglie italiane ma vi siete mai chiesti quanto olio esausto produciamo ogni anno come scarto dei nostri pasti in famiglia?
I dati ci dicono che la produzione pro-capite è di circa 2,6 kg per anno di olio vegetale esausto di origine domestica, di questi solo una piccola parte è, ad oggi, raccolta in maniera corretta.
L’olio vegetale è un prodotto estratto da elementi naturali (semi “oleosi” oppure piante come la palma) ma una volta utilizzato perde le sue caratteristiche e si trasforma in un rifiuto liquido urbano e come tale deve essere raccolto e gestito correttamente.
Gli oli e i grassi commestibili costituiscono, infatti, un grave rischio per gli ecosistemi poiché se versati nel terreno inibiscono l’assorbimento di sostanze nutritive da parte delle piante; se  immessi, invece,  direttamente  negli  scarichi  civili  e  nelle  fognature,  provocano  l’inquinamento del suolo, delle acque superficiali e di falda compromettendone l’utilizzo. Pensate che 5,5  litri di olio vegetale esausto sono sufficienti ad inquinare la superficie di un campo da calcio!
C’è però una soluzione a questo problema: una raccolta corretta permette una efficace azione di recupero! L’olio recuperato, infatti,  dopo le fasi di depurazione da impurità presenti e successive lavorazioni, può essere trasformato in sostanze che servono a creare i biocarburanti (alcuni autobus vanno a biodiesel), sostanze per fare le saponette, olio lubrificante vegetale per macchine agricole, grasso per la concia e molto altro ancora!
Achab Group propone a tutti i Comuni e agli enti interessati RIOlio, ovvero una serie di strumenti concreti per il coinvolgimento delle persone e per la raccolta dell’olio vegetale esausto: tanichette per le famiglie, realizzazione di campagne informative ed incontri con la popolazione.
Grazie a RIOlio e all’impegno di cittadini ed amministratori è possibile migliorare gli attuali risultati di raccolta garantendo la salvaguardia ambientale, rispettando gli obblighi di legge del D.lgs n.152/2006 e ottenendo risorse economiche legate al valore di mercato dell’olio vegetale esausto.

Per informazioni è possibile contattare la segreteria nazionale.
Tel.  011 03.75.000011 03.75.004
mail: info@achabgroup.it