Iscriviti e ricevi le nostre Notizie Sostenibili.
Abbiamo sempre 1.000 progetti attivi.
I nostri creativi non si fermano mai: campagne di comunicazione, percorsi educativi, progetti teatrali, pubblicazioni e ricerche.
Se hai piacere di essere aggiornato iscriviti alla nostra newsletter NoteS e riceverai solo Notizie Sostenibili.

Iscriviti!


 *

 

 

2 Maggio 2018

A Caorle (VE) ASVO ha spiegato la raccolta “porta a porta” … in cucina!

cuoco caorle

La campagna di comunicazione ambientale progettata da ASVO in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Caorle per informare residenti e proprietari di seconde case di Caorle ponente, dove a febbraio ha preso il via il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta, prevedeva anche l’attivazione di una serie di punti informativi all’interno del mercato comunale. Sono stati 4 gli appuntamenti in scaletta, a partire appunto da Febbraio con chiusura nel mese di marzo.

Un attore, nei panni del “cuoco im-perfetto” di una “cucina virtuosa”, che è stata allestita all’interno di apposito gazebo nel mercato comunale, ha insegnato ai visitatori come separare e conferire correttamente i rifiuti che si producono ogni giorno in cucina, dagli scarti di verdura, frutta, ecc, agli imballaggi in plastica, (contenitori per bevande, alimenti), dai contenitori poliaccoppiati, quali ad esempio i Tetra Pak, alle bottiglie, vasetti in vetro, dallo scatolame in acciaio ed alluminio per alimenti agli oggetti di uso quotidiano in casa, quali palette e scope, stracci per le pulizie, spugnette, ecc.

Il cuoco “im-perfetto” ha simulato il conferimento di diverse tipologie di rifiuti riciclabili utilizzando le attrezzature che l’azienda ha distribuito agli interessati: dalla mastella gialla ai sacchi marchiati ASVO per la frazione secca, dai sacchetti per l’umido a quelli per la plastica e le lattine, dai contenitori stradali verdi per la frazione umida ai contenitori stradali blu per il vetro; il cuoco esperto riciclatore ha anche dispensato “gratuitamente” preziosi consigli ai visitatori ed ha insegnato alle casalinghe, piuttosto che ai mariti, ma anche ai ragazzi, quali siano i comportamenti virtuosi da tenere ogni giorno per aiutare l’azienda di raccolta a conferire correttamente i rifiuti, come utilizzare al meglio i servizi ambientali offerti e come mantenere il nostro ambiente bello, pulito e soprattutto vivibile.

Tags: , , , ,

di Redazione Achab

74
Share