Iscriviti e ricevi le nostre Notizie Sostenibili.
Abbiamo sempre 1.000 progetti attivi.
I nostri creativi non si fermano mai: campagne di comunicazione, percorsi educativi, progetti teatrali, pubblicazioni e ricerche.
Se hai piacere di essere aggiornato iscriviti alla nostra newsletter NoteS e riceverai solo Notizie Sostenibili.

Iscriviti!


 *

 

 

27 Marzo 2014

Buone pratiche di riuso: il progetto ETRA-RIUSO prende forma

L’iniziativa è dedicata al bacino territoriale della multiutility veneta

Il Programma Nazionale di Prevenzione Nazionale ha espresso negli scorsi mesi le sue priorità indicando flussi di rifiuti su cui porre maggiore attenzione e delineando le misure generali verso quali tendere con politiche programmatiche ed azioni di sensibilizzazione, fra queste il riutilizzo. In questo solco Etra, multiutility gestisce il servizio idrico integrato, il servizio rifiuti e altri servizi nel territorio che si estende lungo il bacino del fiume Brenta, dall’Altopiano di Asiago al Bassanese e alla Provincia di Padova, si è impegnata in questi mesi nella progettazione di ETRA RIUSO un progetto articolato e complesso che prevede il coinvolgimento degli oltre settanta Comuni del suo bacino. L’obiettivo è intercettare prodotti utilizzabili rimanendo all’interno nel cosiddetto LCA ossia nel ciclo di vita di un prodotto, ciò  tradotto significa evitare che questi beni diventino rifiuti con un’azione a “monte”. In questo senso diventerà fondamentale per il progetto ETRA RIUSO confrontarsi e metter in relazione sia gli operatori economici che con la loro attività effettuano una azione di prevenzione nella produzione (es: riparazione o vendita di beni di seconda mano) sia gli operatori sociali che senza scopo di lucro perseguono obiettivi caritatevoli e al contempo attualizzano buona pratiche di sostenibilità ed attenzione per l’ambiente.
Nei prossimi mesi sarà promossa una campagna di comunicazione che coinvolgerà i target interessati: amministrazioni comunali, operatori del sociale ed attività economiche. ETRA RIUSO, solidale e sostenibile.

Stay tuned!

Tags: , , , ,

di Redazione Achab

57
Share