Iscriviti e ricevi le nostre news sulla sostenibilità.
Nella sezione Notizie Sostenibili puoi scoprire i nostri progetti e ascoltare le esperienze di chi ha scelto di lavorare con Achab Group.
Guarda nella sezione Approfondimenti Sostenibili per saperne di più sul tema della sostenibilità e i nostri consigli su come applicarla.
Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter NoteS e restare aggiornato sulla sostenibilità.

Iscriviti!


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione

 

Privacy Policy

16 Ottobre 2014

Il buon giorno si vede…dalla raccolta differenziata

Iniziative di contatto diretto dedicate alla qualità della raccolta differenziata in cinque Comuni della Provincia di Torino

COVAR14 AchabgroupIl COVAR 14 (in collaborazione con il nuovo gestore dei servizi CNS, entrato in carica con il nuovo appalto a Maggio 2014 e Achab Group) lancia nei Comuni di Beinasco, Bruino, Orbassano, Piossasco e Rivalta di Torino la campagna informativa “Il buon giorno si vede dalla raccolta differenziata” che prevederà, nel corso della stagione a cavallo tra il 2014 ed il 2015, alcuni interventi mirati per migliorare la qualità della raccolta differenziata nei centri coinvolti.

E così, nel mese di Ottobre è partito, in collaborazione con la rete territoriale degli ecovolontari, un primo intervento con focus nei mercati comunali dal doppio raggio d’azione: da una parte la sensibilizzazione dei cittadini sugli errori da evitare maggiormente commessi in un territorio ormai maturo rispetto alla differenziazione dei rifiuti “di primo livello” e quindi con potenzialità di miglioramento qualitativo.

Dall’altro lato, un’ apposita azione di coinvolgimento degli operatori mercatali rispetto ai comportamenti da tenere nella differenziazione dei rifiuti durante il loro lavoro per rispettare le regole di raccolta. Tutti i mercati infatti sono dotati di un regolare servizio di raccolta differenziata dell’organico, di plastica-lattine, del cartone e delle cassette in plastica e legno.

Inoltre, al fine di massimizzare l’efficacia delle azioni messe in campo, i materiali di comunicazione prodotti sono stati tradotti nelle lingue più parlate dalle comunità straniere del territorio (rumeno, arabo, cinese) e resi davvero immediati e semplici grazie all’uso massiccio di immagini.

“E’ solo il primo intervento rispetto a tanti altri che verranno effettuati su questa porzione di territorio consortile e su tutti gli altri comuni” – afferma il Presidente COVAR 14 Leonardo Di Crescenzo – con l’obiettivo di far accrescere ancora di più la sensibilità dei nostri cittadini, davvero già sopraffina, rispetto al tema raccolta differenziata e di eseguire interventi di informazione ancora più specifici e mirati”.

Tags: , , , ,

di Redazione Achab

220
Share