Iscriviti e ricevi le nostre news sulla sostenibilità.
Nella sezione Notizie Sostenibili puoi scoprire i nostri progetti e ascoltare le esperienze di chi ha scelto di lavorare con Achab Group.
Guarda nella sezione Approfondimenti Sostenibili per saperne di più sul tema della sostenibilità e i nostri consigli su come applicarla.
Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter NoteS e restare aggiornato sulla sostenibilità.

Iscriviti!


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione

 

Privacy Policy

1 Luglio 2024

Non è tutto vetro quello che luccica

 

Amsa, società del Gruppo A2A, e il Consorzio Recupero Vetro (CoReVe) per il secondo anno consecutivo, sempre in collaborazione con Achab Group, hanno dato atto a «Non è tutto vetro quel che luccica», campagna volta a sensibilizzare le utenze commerciali milanesi sul corretto conferimento del vetro.

 

I numeri e il dettaglio degli interventi

Circa 1.400 i bar e i ristoranti coinvolti da Amsa e CoReVe: un numero di adesioni triplicato rispetto all’edizione precedente, che si era concentrata sui quartieri Navigli e Isola vedendo la partecipazione di oltre 500 commercianti. Nel corso della campagna 2023, durata per 3 settimane, erano state svolte 3 fasi di analisi merceologiche (pre – durante – post) per verificare l’efficacia delle attività di ingaggio – che avevano implicato momenti one to one con i locali aderenti e la distribuzione di materiali e gadget informativi.

Dato il successo raggiunto dall’edizione del 2023 quest’anno il progetto è stato esteso per includere oltre al centro storico anche le aree di Porta Venezia-Buenos Aires, Pagano-De Angeli-Washington, Porta Romana e Corso XXII Marzo che, secondo analisi precedenti, hanno evidenziato nelle zone della movida un tasso di errori nel conferimento del vetro superiore alla media.

 

Obiettivi, per una raccolta vetro più pura

L’obiettivo dell’iniziativa promossa da Amsa e finanziata da CoReVe è infatti informare sulle giuste modalità di differenziazione di questo materiale, che – con 68.000 tonnellate conferite – ha rappresentato il 10% circa dei rifiuti prodotti a Milano nel 2023. La Città, con il 62% di percentuale di raccolta differenziata, è tra le metropoli europee sopra il milione di abitanti più virtuose nell’economia circolare. Per migliorare ulteriormente questi risultati, è necessario migliorare oltre che la quantità anche la qualità della raccolta del vetro cercando di eliminare o quanto meno ridurre sensibilmente le impurità escludendo dal conferimento tutti i materiali non idonei – come ceramiche, cristalli e borosilicati – che compromettono il processo di recupero.

 

La analisi merceologiche e i controlli sui conferimenti

Anche per il 2024, oltre al coinvolgimento diretto delle utenze commerciali, sono previste tre fasi di analisi merceologica volte a monitorare i progressi della campagna e verificare la riduzione delle contaminazioni. I dati raccolti lo scorso anno dimostrano un notevole miglioramento nella qualità del materiale conferito, con una diminuzione fino al 50% degli elementi non riciclabili e un impatto positivo duraturo nel tempo: un successo che testimonia l’efficacia dell’impegno di Amsa e CoReVe nel promuovere pratiche ambientali sempre più responsabili e sostenibili.

 

Tags: , , , ,

di Barbara Buffo

48
Share