Iscriviti e ricevi le nostre Notizie Sostenibili.
Abbiamo sempre 1.000 progetti attivi.
I nostri creativi non si fermano mai: campagne di comunicazione, percorsi educativi, progetti teatrali, pubblicazioni e ricerche.
Se hai piacere di essere aggiornato iscriviti alla nostra newsletter NoteS e riceverai solo Notizie Sostenibili.

Iscriviti!


 *

 

 

7 Ottobre 2013

RIFIUTI: RISPARMIATI 3 MLD SULLE IMPORTAZIONI CON LA RIGENERAZIONE DELL’OLIO USATO

Sono 177mila le tonnellate di olio usato recuperate nel 2012. Di queste il 90% è stato avviato a rigenerazione, e fino ad oggi la rigenerazione dell’olio lubrificante ha consentito un risparmio complessivo di quasi 3 miliardi di euro sulle importazioni di petrolio del nostro Paese. Sono questi i numeri del Consorzio obbligatorio degli oli usati (Coou), che partecipa per la seconda volta ad Autopromotec, la rassegna espositiva specializzata nell’assistenza all’industria dell’automotive, giunta alla venticinquesima edizione.

“Confermiamo la nostra presenza a questa rassegna – spiega il direttore Strategie, Comunicazione e Sistemi del Consorzio, Antonio Mastrostefano – perchè il mondo degli autoriparatori, che insieme alle nostre aziende di raccolta si trova a gestire quotidianamente questo rifiuto pericoloso, è fondamentale per garantire la corretta gestione dell’olio usato e per evitarne la dispersione nell’ambiente”. Il Consorzio ha incontrato gli operatori del settore, per consolidare la collaborazione con gli addetti e i tecnici coinvolti nella gestione dei rifiuti provenienti dalle automobili, come l’olio lubrificante usato.

“Da diversi anni – continua Mastrostefano – consigliamo ai cittadini di effettuare il cambio olio delle proprie automobili presso le autofficine: questo perchè proprio nel ‘fai da te’ si nasconde una buona parte di quella piccola percentuale di olio usato che ancora non riusciamo a recuperare, mentre i professionisti del settore assicurano con la loro esperienza il suo corretto smaltimento, conferendolo alle nostre aziende di raccolta”. Il Consorzio coordina l’attività di 71 aziende private di raccolta, diffuse su tutto il territorio nazionale, e di 5 impianti di rigenerazione. “Pochi sanno – conclude Mastrostefano – che in Italia il 25% degli oli lubrificanti in commercio deriva da basi lubrificanti rigenerate. Con il nostro lavoro salviamo l’ambiente e al contempo aiutiamo il Paese a risparmiare nelle importazioni di petrolio”.

Fonte: sito ufficiale www.adnkronos.com/IGN/News/
Articolo reperibile al seguente link: www.adnkronos.com/IGN/Sostenibilita/Risorse/Rifiuti-risparmiati-3-mld-sulle-importazioni-con-la-rigenerazione-olio-usato_32216832106.html

Tags: ,

di Redazione Achab

44
Share