Iscriviti e ricevi le nostre Notizie Sostenibili.
Abbiamo sempre 1.000 progetti attivi.
I nostri creativi non si fermano mai: campagne di comunicazione, percorsi educativi, progetti teatrali, pubblicazioni e ricerche.
Se hai piacere di essere aggiornato iscriviti alla nostra newsletter NoteS e riceverai solo Notizie Sostenibili.

Iscriviti!


 *

 

 

25 Maggio 2020

Ad Assemini la raccolta differenziata è in buone mani

Assemini, città caratterizzata da un’antica storia e tradizione nella lavorazione della ceramica, ha fortemente voluto un nuovo sistema di gestione dei rifiuti che permettesse di migliorare le performance di raccolta e differenziazione finora ottenute che si assestano su un 75% di raccolta differenziata, risultato di tutto rispetto che colloca Assemini tra i comuni virtuosi della Sardegna.

Grazie al servizio fornito da San Germano Iren sul territorio comunale si sono attivati ben 3 tipologie diverse di raccolta, adatte al territorio complesso che interessa il comune, con isole ecologiche intelligenti ad accesso riservato, servizio domiciliare porta a porta e isole di raccolta mobili per le zone periferiche della città con calendario, orari di sosta e servizio definiti. Il ruolo della comunicazione nel complesso passaggio a questi nuovi sistemi è stato importante e decisivo per portare il messaggio del cambiamento a famiglie e aziende del territorio.

Achab Group ha affiancato e supportato la fase di transizione al nuovo sistema, coordinando i diversi strumenti comunicativi messi in campo, in particolare il calendario della raccolta messo a disposizione e distribuito in ciascuna famiglia e attività economica del territorio. Particolare rilevanza è stata data al coinvolgimento del cittadino, al suo engagement attraverso l’utilizzo di immagini che ricordano l’abilità nel creare oggetti di valore, la ceramica appunto, con l’abilità di far passare attraverso le proprie mani il cambiamento, essere parte attiva e determinante nei risultati raggiunti in termini di qualità di raccolta e di quantità.

Il messaggio è stato veicolato anche attraverso le attività laboratoriali in classe sulla raccolta differenziata e sulla riduzione dei rifiuti, svolti nelle scuole primarie e secondarie della città, raccogliendo grande interesse e partecipazione, segno che la sensibilità delle nuove generazioni può sostenere e rafforzare il messaggio portato alle famiglie. 

Una migliore raccolta differenziata permetterà alle risorse così recuperate di essere avviate a recupero, riducendo la frazione del secco non riciclabile. Una missione importante che ha bisogno del contributo e della collaborazione di tutti. 

Tags: , , ,

di Barbara Buffo

124
Share