Iscriviti e ricevi le nostre Notizie Sostenibili.
Abbiamo sempre 1.000 progetti attivi.
I nostri creativi non si fermano mai: campagne di comunicazione, percorsi educativi, progetti teatrali, pubblicazioni e ricerche.
Se hai piacere di essere aggiornato iscriviti alla nostra newsletter NoteS e riceverai solo Notizie Sostenibili.

Iscriviti!


 *

 

 

14 Maggio 2019

Beinasco premia i suoi condomini virtuosi

condominivirtuosi

Gestire bene i rifiuti (anche in condominio) è possibile. Lo dimostrano le 45 famiglie di Beinasco – in provincia di Torino – che, a seguito di una serie di azioni di sensibilizzazione, ispezione e controllo sulla raccolta differenziata, hanno ricevuto il riconoscimento di “Condomìni Virtuosi”.

Le iniziative di monitoraggio si sono susseguite a partire dallo scorso ottobre nell’ambito della seconda edizione della campagna “Rifiuti sotto controllo”, ideata e realizzata da Achab Group, e conclusasi lo scorso 7 maggio con l’evento di premiazione presso il Comune di Beinasco, alla presenza dell’assessore all’Igiene Urbana Alfredo Di Luca, il vicesindaco Antonella Gualchi e l’assessore Elena Lumetta.
La targa di “Condomìni Virtuosi” è stata assegnata dal Comune e da Covar14 ai 5 condomìni che si sono rivelati i più attenti nella raccolta differenziata, con i rifiuti ben ripartiti nei cassonetti giusti e soprattutto con una buona gestione del rifiuto indifferenziato.

Anche grazie a queste iniziative di sensibilizzazione, il Comune di Beinasco ha raggiunto l’importante traguardo del 65% di raccolta differenziata. Ma c’è ancora molto da fare!
In riferimento al recente giro di ispezioni sulla utenze condominiali, effettuate in affiancamento alla Polizia Municipale e all’Ispettore di Covar14, solo il 50% dei controlli (sul totale delle raccolte) si è rivelato positivo, mentre i contenitori dell’indifferenziato sono stati trovati colmi di rifiuti riciclabili in oltre il 75% dei casi.
I risultati delle ispezioni dimostrano dunque che, quando la differenziata è fatta, è fatta bene.
Pochi gli errori legati alla gestione delle singole frazioni di raccolta differenziata, ma ancora troppo diffusa la mancanza di separazione dei rifiuti, che spesso non vengono differenziati a monte dalle utenze e, dunque, non possono essere avviati correttamente al riciclo. Una perdita economica oltre che un danno per l’ambiente!

I numeri della campagna, d’altronde, sono indicativi di una crescente attenzione da parte dei cittadini verso le tematiche ambientali:
* 150 condomini coinvolti
* Oltre 5.400 famiglie
* Oltre 560 contenitori ispezionati
* Circa 900 utenze presenti durante le attività di animazione

Controllare il contenuto dei bidoni casa per casa, condominio per condominio, è una modalità di sicura efficacia per individuare le situazioni critiche e, al contempo, fornire ai cittadini informazioni dirette, risolvendo dubbi e difficoltà puntuali.
L’incentivo dato dal riconoscimento dei Condomini Virtuosi rappresenta un’occasione per diffondere e rafforzare le buone pratiche di conferimento dei rifiuti, dimostrando che basta un po’ di attenzione in più per migliorare l’ambiente in cui viviamo, partendo dal senso di responsabilità di ciascuno.

Tags: , , , ,

di Redazione Achab

77
Share