Iscriviti e ricevi le nostre Notizie Sostenibili.
Abbiamo sempre 1.000 progetti attivi.
I nostri creativi non si fermano mai: campagne di comunicazione, percorsi educativi, progetti teatrali, pubblicazioni e ricerche.
Se hai piacere di essere aggiornato iscriviti alla nostra newsletter NoteS e riceverai solo Notizie Sostenibili.

Iscriviti!

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione

Privacy Policy

11 Aprile 2020

Castellabate festeggia un anno di successo della raccolta differenziata

Ad un anno e poco più dall’avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta” il Comune di Castellabate e Sarim Ambiente registrano, da febbraio 2019 a dicembre 2019, oltre il 75 % di raccolta differenziata. A maggio 2019 superato l’81%.

Un risultato estremamente positivo raggiunto grazie ad lavoro sinergico e capillare condotto dall’Ente, dal Gestore del Servizio e da Achab Group che ha curato la campagna informativa.

Outdoor advertising con poster e locandine, web & social con un sito differenziatacastellabate.it, APP dedicata al nuovo servizio, pagina Facebook, spot video, guide informative ed una massiccia campagna advertising con il coinvolgimento dei principali media locali, incontri formativi e divulgativi con cittadini, mondo scolastico e stakeholder.

Una campagna di comunicazione integrata, dunque, che ha permesso ai cittadini di Castellabate di acquisire, fin da subito,  le novità del servizio di raccolta e di praticare efficacemente la corretta differenziazione dei rifiuti.

Soddisfazione anche da parte del Sindaco di Castellabate Costabile Spinelli e dell’assessore all’Ambiente Domenico Di Luccia, che nel corso della conferenza stampa tenutasi il mese scorso, hanno affermato: “I cittadini, con il loro impegno e dedizione alla raccolta differenziata, hanno permesso di raccogliere il miglior risultato possibile, oltre le più rosee aspettative. Attraverso la capillare e massiccia campagna informativa e grazie all’impegno di Sarim e alla dedizione della nostra Amministrazione, possiamo augurarci che in futuro le percentuali e la qualità della raccolta differenziata possano continuare a crescere.”

 

Tags: , , ,

di Massimo Santucci

516
Share