Iscriviti e ricevi le nostre news sulla sostenibilità.
Nella sezione Notizie Sostenibili puoi scoprire i nostri progetti e ascoltare le esperienze di chi ha scelto di lavorare con Achab Group.
Guarda nella sezione Approfondimenti Sostenibili per saperne di più sul tema della sostenibilità e i nostri consigli su come applicarla.
Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter NoteS e restare aggiornato sulla sostenibilità.

Iscriviti!


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione

 

Privacy Policy

23 Giugno 2022

La grande distribuzione dei nuovi kit di raccolta in provincia di Vercelli

 

Le montagne e la Valsesia da un lato, la pianura e le risaie dall’altro: siamo nella provincia di Vercelli al servizio di 61 Comuni e di oltre 102 mila abitanti. In questo territorio Achab Group si è affiancata al raggruppamento di imprese formato da ASM Vercelli Iren, San Germano Iren e Rimeco, aggiudicatarie del nuovo appalto di igiene urbana, per svolgere attività necessarie all’avvio dei nuovi servizi di raccolta rifiuti del Covevar e dei Comuni Consorziati.  

 

La distribuzione di nuovi contenitori: organizzazione

A partire dallo scorso mese di maggio il gruppo di lavoro ha avviato le attività di verifica territoriale propedeutiche e necessarie alla distribuzione dei nuovi contenitori per avviare i servizi e i calendari di raccolta nel prossimo mese di settembre.

Per la consegna delle nuove attrezzature di raccolta alle 53.000 famiglie sono stati organizzati, su tutta la provincia di Vercelli, 83 punti di distribuzione mobili e 6 punti fissi per il ritiro dei kit. 10 squadre di operatori sono inoltre attive sul territorio per la consegna porta a porta dei contenitori nei condomini e presso le 7.000 attività commerciali, industriali e artigianali dei Comuni coinvolti. Tutte le attività di verifica e consegna sono gestite attraverso registrazioni sull’applicazione dedicata.

 

Due novità importanti: preparazione alla tariffa e raccolta vetro singola

Nei nuovi kit di raccolta due importanti novità che puntano alla sostenibilità ambientale del servizio. Da un lato la preparazione alla tariffazione del servizio con il nuovo contenitore per la raccolta del rifiuto non riciclabile dotato di tag rfid abbinato all’utenza per la lettura degli svuotamenti, che permetterà ai Comuni che decideranno di procedere, di passare alla tariffazione della raccolta. Dall’altro un impegno concreto al miglioramento della qualità delle raccolte e alla purezza dei materiali da avviare a riciclo con la nuova raccolta dei metalli (alluminio e acciaio) che da settembre non saranno più raccolti con il vetro, permettendo così la raccolta senza scarto degli imballaggi metallici da un lato e del vetro dall’altro

Tags: , , , , , ,

di Barbara Buffo

272
Share