Iscriviti e ricevi le nostre news sulla sostenibilità.
Nella sezione Notizie Sostenibili puoi scoprire i nostri progetti e ascoltare le esperienze di chi ha scelto di lavorare con Achab Group.
Guarda nella sezione Approfondimenti Sostenibili per saperne di più sul tema della sostenibilità e i nostri consigli su come applicarla.
Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter NoteS e restare aggiornato sulla sostenibilità.

Iscriviti!


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione

 

Privacy Policy

29 Aprile 2024

Parma 2030, Città Climate Neutral

 

Un percorso iniziato nel 2020, affinato nel 2022 attraverso incontri bilaterali di co-creazione del piano d’azione e del piano di investimenti con partner e stake holder: la Commissione Europea ha approvato il suo Contratto Climatico di Città (Climate City Contract – CCC), rendendo Parma la prima città italiana a raggiungere questo importante traguardo, insieme a Firenze.

 

Di cosa si tratta

Durante la cerimonia ufficiale del 21 Marzo 2024, il Sindaco Michele Guerra ha ricevuto dalle mani di illustri rappresentanti europei, tra cui la Commissaria Ivanova e il Vice Direttore Generale Child, la prestigiosa Climate Label, il riconoscimento formale dell’approvazione del contratto. Un risultato che avrà un forte impatto sull’attrattività degli investimenti privati, in quanto la Commissione Europea ha riconosciuto la solidità del piano d’azione, che comprende ben 130 azioni suddivise in 5 settori chiave: Edilizia, Trasporti, Gestione Rifiuti, Produzione Industriale, Agricoltura, Verde Pubblico e uso del suolo. Inoltre, sono previste 10 azioni legate alla governance e alla sensibilizzazione dei cittadini.

Il Sindaco Guerra e l’Assessore Borghi hanno avuto l’onore di essere gli unici amministratori, insieme a quelli della città Ungherese Pécs, chiamati a raccontare l’impegno della loro città di fronte alle altre città europee coinvolte, a testimonianza dell’eccellenza del lavoro svolto.

L’obiettivo è quello di raggiungere la neutralità climatica entro il 2030, attraverso una riduzione totale dell’85% delle emissioni e un ulteriore 15% da attuare mediante misure compensative o nuovi interventi, puntando a diventare un polo di innovazione e sperimentazione che serva da riferimento per tutte le altre città europee che concorreranno al raggiungimento del medesimo obiettivo.

 

La collaborazione con Achab Group

Achab Group ha ricevuto l’incarico di realizzare una campagna di comunicazione per coinvolgere la cittadinanza ed invitarla ad agire e prendere parte a questo importante percorso.

Il piano d’azione della campagna, denominata ”Parma Climate Neutral” prevede, oltre alla realizzazione di un format grafico esclusivo e di un video istituzionale molta attività di coinvolgimento sui social media di aziende, cittadini, studenti e portatori d’interesse attraverso la realizzazione di un sito web dedicato, di un piano editoriale social e l’utilizzo di un’app per inviare notifiche, “call to action”, sondaggi, inviti agli eventi e informazioni utili su come ridurre la propria impronta ecologica e agire subito.

Seguiranno tavoli di approfondimento e focus group con i partner ed i soggetti coinvolti, che culmineranno nella Open Week, una settimana di eventi, workshop e formazione sul contratto climatico di città.

Nella seconda parte della campagna i ragazzi della scuola secondaria saranno i protagonisti: per loro è in programma un concorso per realizzare video pillole sulla neutralità climatica, la riduzione delle emissioni, il risparmio energetico. I contenuti più originali saranno pubblicati in forma di brevi video e gli autori trasformati in avatar grazie alla combinazione di computer grafica e intelligenza artificiale, diventando “testimonial” di questi e altri messaggi appositamente redatti.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

di Paolo Silingardi

133
Share