Iscriviti e ricevi le nostre news sulla sostenibilità.
Nella sezione Notizie Sostenibili puoi scoprire i nostri progetti e ascoltare le esperienze di chi ha scelto di lavorare con Achab Group.
Guarda nella sezione Approfondimenti Sostenibili per saperne di più sul tema della sostenibilità e i nostri consigli su come applicarla.
Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter NoteS e restare aggiornato sulla sostenibilità.

Iscriviti!


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione

 

Privacy Policy

14 Maggio 2024

Corsi d’acqua e gestione integrata: in Piemonte una primavera ricca di formazione

 

La Città Metropolitana di Torino, in collaborazione con la Regione Piemonte, l’Autorità distrettuale del bacino del fiume Po e l’Agenzia Interregionale per il fiume Po, è promotrice di una serie di eventi formativi finalizzati ad aumentare la conoscenza della progettazione integrata dei corsi d’acqua e l’importanza della riqualificazione fluviale.

Si tratta di interventi la cui finalità è duplice, per questo comunemente sono chiamati “interventi win-win”: da una parte svolgere una funzione di difesa idraulica e dall’altra recuperare le peculiarità dell’ambiente ripario, salvaguardando o riguadagnando ambiente di pertinenza fluviale. 

 

28 maggio a Torino

Per gli addetti del settore, è in arrivo “Corsi d’acqua: alla ricerca di integrazione tra uomo e ambiente”: un evento di formazione abilitato al rilascio di crediti formativi professionali dedicato ai funzionari delle pubbliche amministrazioni ed ai liberi professionisti, patrocinato da ​​Federazione Ordini dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Piemonte e Valle d’Aosta, Federazione Regionale degli Agrotecnici e Agrotecnici laureati del Piemonte, Ordine Regionale dei Geologi del Piemonte, Comitato Regionale Geometri e Geometri Laureati del Piemonte, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino, Ordine Architetti di Torino.

L’evento è programmato per il 28 maggio a Torino, presso l’Auditorium della Città Metropolitana di Torino in corso Inghilterra n°7 (Torino). 

Guarda il programma

La formazione è prevista con modalità in presenza (condizione necessaria per l’ottenimento di crediti formativi), ma sarà predisposto anche il video collegamento.

La giornata fornirà al mattino una panoramica sul contesto tecnico –  amministrativo in cui si collocano gli interventi integrati ed i relativi canali di finanziamento. Seguirà un pomeriggio di taglio prettamente tecnico dedicato alla riqualificazione fluviale, gestito dal Centro Italiano di Riqualificazione Fluviale (CIRF), una delle organizzazioni maggiormente preparate su questi temi nel panorama nazionale.

 

6 giugno sul campo a Pontestura (AL)

E’ inoltre prevista una giornata studio in campo calendarizzata per il prossimo 6 giugno presso la Riserva Naturale di Ghiaia Grande (Pontestura, AL) per visionare direttamente alcuni siti ed alcuni interventi integrati, accompagnati da esperti della Città Metropolitana di Torino e della Regione Piemonte.

Guarda la scheda 

 

Ambiente Fiume, chiuso il 9 maggio

Si è invece conclusa il 9 maggio l’iniziativa “Ambiente Fiume”, il corso di formazione docenti che ha visto impegnati 20 insegnanti provenienti dagli Istituti di istruzione secondaria dei comuni coinvolti nel Contratto di Fiume del Torrente Pellice (TO). 

Il corso, con una durata di 8 ore complessive, ha unito teoria e pratica sul campo: una lezione teorica in aula seguita da un’uscita didattica per visionare ambienti acquatici e situazioni-tipo lungo il torrente Pellice, offrendo agli insegnanti una prospettiva operativa e concreta sulla gestione sostenibile delle risorse idriche.

Condotto da tecnici degli Enti promotori (Gianna Betta, Nuna Tognoni, Paolo Lo Conte, Chiara Silvestro) e da esperti del settore di ENEA (Simone Ciadamidaro, Maria Rita Minciardi) e di CIRF (Andrea Mandarino, Paolo Varese), la formazione ha trattato numerosi temi: i processi fluviali, il ruolo della vegetazione fluviale e perifluviale, macroinvertebrati, macrofite e fauna ittica, i servizi ecosistemici e l’impatto delle attività antropiche. 

L’iniziativa ha offerto agli insegnanti un’opportunità unica per conoscere da vicino i corsi d’acqua e comprendere come un corso d’acqua sano e naturale non solo migliora l’ambiente, ma offre anche numerosi vantaggi per la sicurezza e la qualità della vita nelle nostre comunità.

Per maggiori informazioni 

http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/ambiente/risorse-idriche/eventi-ris-idriche/uomo-ambiente-2024

http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/ambiente/risorse-idriche/progetti-ris-idriche/formazione-divulgazione/ambiente-fiume-2024

Tags: , , , ,

di Barbara Buffo

60
Share