Iscriviti e ricevi le nostre news sulla sostenibilità.
Nella sezione Notizie Sostenibili puoi scoprire i nostri progetti e ascoltare le esperienze di chi ha scelto di lavorare con Achab Group.
Guarda nella sezione Approfondimenti Sostenibili per saperne di più sul tema della sostenibilità e i nostri consigli su come applicarla.
Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter NoteS e restare aggiornato sulla sostenibilità.

Iscriviti!


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione

 

Privacy Policy

19 Gennaio 2022

17 OBIETTIVI E UN CONCORSO: IN PARTENZA “QUALe idEA! QUIZ” DI ARPAV

La protezione ambientale, da sempre mission di ARPAV (Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto), finalizzata alla tutela e sicurezza del territorio e delle comunità che lo abitano, avviene anche attraverso azioni di promozione e diffusione della cultura ambientale. I dati attuali sulla qualità dell’ambiente e i problemi ad essi connessi indicano la necessità di un cambiamento culturale, di una diversa visione del mondo e l’educazione è lo strumento principale per costruire il cambiamento e per promuovere nei cittadini, giovani e adulti, comportamenti responsabili e stili di vita orientati alla sostenibilità, riducendo gli sprechi e l’impatto ambientale nell’uso delle risorse naturali.

 

Un progetto storico, ma sempre nuovo

Nell’ambito dei molti progetti proposti da ARPAV per questo anno scolastico, lo storico concorso “QUALe idEA! QUIZ” è stato rinnovato per promuovere la conoscenza dei temi ambientali e le buone pratiche da attuare nella vita di tutti i giorni. Oltre 100 le classi aderenti fra 4^ e 5^ primarie e secondarie di primo grado sparse fra tutte le province del Veneto, per un totale di oltre 2.000 studenti coinvolti.

L’iniziativa, gestita da Achab Group per conto di ARPAV, intende promuovere una maggior consapevolezza e responsabilità sulle tematiche ambientali e proporre ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie comportamenti e stili di vita sostenibili, orientati al contenimento dell’impronta ecologica individuale e al raggiungimento degli obiettivi strategici dell’Agenda 2030 correlati alla Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile.

Prendersi cura dell’ambiente richiede volontà, empatia, impegno, coerenza e continuità. La cura del proprio ambiente è una forma di cittadinanza attiva che si riferisce al modo in cui vengono utilizzati i beni comuni e a ciò che si può fare per contrastare lo spreco di risorse economiche, ambientali, paesaggistiche. Lo sviluppo di comportamenti responsabili per la tutela dei beni ambientali e culturali potenzia le competenze di cittadinanza attiva e valorizza la scuola come comunità integrata e aperta al territorio.

 

Le fasi del concorso

 

Il concorso prevede due fasi:

  • conoscenza e sensibilizzazione sugli obiettivi dell’Agenda 2030. Questa fase sarà realizzata dagli insegnanti attraverso una piattaforma digitale dedicata: ARPAV.ScuolaPark.it. Questa prima fase comprenderà un percorso di conoscenza degli obiettivi dell’Agenda 2030;
  • una gara a squadre/classi anche della stessa scuola che si cimenteranno in un quiz digitale e nella produzione di un elaborato video che sarà l’occasione di esprimersi, attraverso la creatività propria dello strumento audiovisivo, sugli obiettivi di Agenda 2030 sensibilizzando i propri coetanei a scuola e promuovendo azioni concrete in coerenza con i principi di sviluppo sostenibile del programma.

 

Uno strumento didattico innovativo: ARPAV.ScuolaPark.it

 

La prima fase del progetto sarà contraddistinta dall’uso da parte dei docenti della piattaforma educativa ARPAV.ScuolaPark.it, uno strumento didattico innovativo e flessibile, con contenuti digitali multimediali da poter fruire in classe e a casa senza vincoli organizzativi né di orario.

Documentari, film, video didattici, materiali per il lavoro in classe e test di verifica saranno a disposizione dei docenti per approfondire i temi legati ad Agenda 2030, allo sviluppo sostenibile e all’economia circolare.

Non ci resta che attendere la fine dell’anno scolastico per scoprire quali saranno le classi vincitrici. Nel frattempo… buon lavoro a tutti i partecipanti!

Tags: , , , , ,

di Paolo Carmignola

139
Share