Iscriviti e ricevi le nostre news sulla sostenibilità.
Nella sezione Notizie Sostenibili puoi scoprire i nostri progetti e ascoltare le esperienze di chi ha scelto di lavorare con Achab Group.
Guarda nella sezione Approfondimenti Sostenibili per saperne di più sul tema della sostenibilità e i nostri consigli su come applicarla.
Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter NoteS e restare aggiornato sulla sostenibilità.

Iscriviti!


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione

 

Privacy Policy

21 Maggio 2023

A Nettuno anche le scuole primarie contro i rifiuti in spiaggia e in mare

 

Prosegue l’impegno del Comune di Nettuno contro l’abbandono di rifiuti in spiaggia ed in mare (“Tutto torna, anche i rifiuti”) e l’implementazione di nuovi importanti servizi sul territorio quali l’istituzione di punti di raccolta dei rifiuti presso il porto posizionati nelle Banchine Sud e Ovest del Porto, ed il punto di distribuzione dei kit gratuiti per diportisti, che coincide con il punto di raccolta della banchina est, sotto la capitaneria.

 

Il coinvolgimento delle scuole primarie: #plasticfree, microplastiche...

Oltre alla realizzazione di punti informativi ed alla distribuzione di pieghevoli illustrati e cartoline-vademecum destinati a cittadini e diportisti, la campagna di comunicazione ha visto anche il coinvolgimento diretto dei cittadini del futuro: gli alunni delle scuole primarie, con un ciclo di incontri didattici a loro dedicati.

Gli incontri didattici in presenza, coordinati e realizzati da un educatore dottore in scienze ambientali, supportato da presentazioni audiovisive, materiali cartacei e quiz multimediali, vertevano sul concetto di “plastic free”, che non significa eliminare la plastica dal Mondo, ma piuttosto sostituire o eliminare la plastica dove il suo utilizzo è monouso e sono presenti sul mercato alternative riutilizzabili che consentono di garantire igiene, conservazione e integrità delle sostanze contenute.

Altro tema degli incontri un focus su littering e microplastiche, tempi di degradazione, conseguenze sulla catena alimentare.

Obiettivi degli incontri: creare consapevolezza di quanto i comportamenti quotidiani, le scelte e i diversi stili di vita possano incidere sull’ambiente e promuovere l’assunzione di comportamenti ecosostenibili; favorire una maggiore conoscenza sui vari aspetti della questione rifiuti, in particolar modo di quelli trasportati dal moto ondoso; sensibilizzare al consumo consapevole: prevenzione e riduzione dei rifiuti.

 

Un concorso creativo per le classi molto promettente

Dopo aver partecipato all’incontro didattico e consultato i materiali che l’educatore ha lasciato alla classe (poster, pieghevole porto e presentazione illustrata), alunni e insegnanti potranno riflettere sulle tematiche trattate e realizzare un elaborato di classe che sia un cartellone, un piccolo dossier/reportage, un gioco da tavolo, un vademecum o tutto quanto possa suggerire la loro fantasia, che potrà essere illustrato con disegni, immagini, foto, interviste. 

L’elaborato più bello/originale sarà selezionato e premiato dal personale dall’Ufficio Ambiente del Comune di Nettuno.

Partecipazione e gradimento alti da parte delle primarie e la promessa di realizzare elaborati molto interessanti, dal momento che una scuola si era già organizzata autonomamente per fare un’uscita con le classi III, IV e V per pulire il litorale e raccogliere, pesare e classificare i rifiuti plastici prelevati, mentre altre classi hanno espresso la volontà di produrre manufatti a tema.

Tags: , , ,

di Redazione

102
Share