Iscriviti e ricevi le nostre news sulla sostenibilità.
Nella sezione Notizie Sostenibili puoi scoprire i nostri progetti e ascoltare le esperienze di chi ha scelto di lavorare con Achab Group.
Guarda nella sezione Approfondimenti Sostenibili per saperne di più sul tema della sostenibilità e i nostri consigli su come applicarla.
Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter NoteS e restare aggiornato sulla sostenibilità.

Iscriviti!


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione

 

Privacy Policy

16 Dicembre 2022

ARRIVANO LE ECOISOLE INTELLIGENTI A BORGARO TORINESE

 

La gestione dei rifiuti è una delle sfide più importanti in tema di salvaguardia ambientale e sviluppo sostenibile per le aree urbane. Prevenire l’eccessiva produzione di scarti e fare una buona raccolta differenziata, recuperando tutte le materie prime possibili, sono i principi basilari di una corretta gestione integrata dei rifiuti.

 

Il nuovo sistema di raccolta con ecoisole intelligenti

Il nuovo sistema proposto in una parte del territorio comunale dall’azienda di igiene urbana Seta S.p.a., in collaborazione con il Consorzio di Area Vasta CB16 e il Comune di Borgaro Torinese, è quello di una raccolta di “prossimità” ad accesso controllato per tutte le frazioni di rifiuto: carta e cartone, imballaggi in plastica, rifiuti organici, vetro e imballaggi in metallo, e rifiuti non recuperabili. 

Il nuovo servizio verrà effettuato con contenitori collocati su suolo pubblico, la cosiddetta “ecoisola”. In tutta l’area interessata verranno create complessivamente 43 ecoisole e ciascuna utenza potrà conferire i rifiuti esclusivamente in una determinata postazione, accessibile tramite una tessera elettronica

I contenitori saranno dotati di una “bocca” in cui potranno essere conferiti soltanto sacchi di piccole dimensioni per incentivare a ridurre al minimo soprattutto i rifiuti non recuperabili migliorando la raccolta differenziata degli imballaggi.

 

Le fasi dell'attivazione del nuovo sistema

Da ottobre, gli operatori di Achab Group, a cui è stata affidata l’attività di comunicazione e sensibilizzazione, stanno consegnando porta a porta ad ogni utenza lo starter kit per la nuova raccolta differenziata composto da 2 tessere elettroniche e il materiale informativo. 

Una volta sostituiti i vecchi contenitori condominiali, le utenze potranno conferire i propri rifiuti nei nuovi cassonetti dal giorno successivo alla loro installazione. Per consentire alle utenze di familiarizzare gradualmente con il nuovo sistema, inoltre, durante i primi mesi di avvio del servizio i cassonetti elettronici saranno mantenuti ad accesso libero. Successivamente, dal giorno 1 febbraio 2023, si procederà con la chiusura dei contenitori e l’apertura sarà possibile solo tramite tessera.

Per le utenze nuove e per coloro che non verranno trovati in casa durante l’attività di distribuzione, è stato allestito presso il Municipio del Comune di Borgaro Torinese un eco-sportello dedicato per ritirare le tessere elettroniche e ricevere maggiori informazioni.

 

Il porta a porta integrale nelle altre zone

Nelle zone residue del Comune di Borgaro Torinese, invece, si passerà ad una raccolta domiciliare “porta a porta” per tutte le frazioni di rifiuto. Non solo carta e cartone, rifiuti organici e non recuperabili, come avviene già ora, ma anche gli imballaggi in plastica e il vetro e gli imballaggi in metallo, verranno raccolti mediante contenitori e/o sacchi che verranno dati in dotazione alle utenze domestiche e non domestiche.

Una volta consegnate le nuove attrezzature, tutte le utenze potranno conferire i propri rifiuti nei nuovi contenitori a partire dal 2 novembre 2022, secondo il calendario di raccolta previsto in ciascuna zona.

Tags: , , , , ,

di Barbara Buffo

35
Share