Iscriviti e ricevi le nostre Notizie Sostenibili.
Abbiamo sempre 1.000 progetti attivi.
I nostri creativi non si fermano mai: campagne di comunicazione, percorsi educativi, progetti teatrali, pubblicazioni e ricerche.
Se hai piacere di essere aggiornato iscriviti alla nostra newsletter NoteS e riceverai solo Notizie Sostenibili.

Iscriviti!


 *

 

 

3 Giugno 2020

La scuola non sarà più la stessa… sarà decisamente più bella!

Che l’emergenza sanitaria abbia cambiato il modo di fare scuola, ormai, è chiaro a tutti; quanto di questo periodo rimarrà nella didattica del nuovo anno scolastico, invece, è ancora da capire. Sicuramente torneremo nelle nostre aule più consapevoli del valore che hanno: sono muri, banchi, lavagne, sedie che in realtà contengono una umanità importante che cresce nella relazione e che di questa relazione fa l’asse portante della didattica stessa. 

Quali saranno le nuove “regole” della scuola ancora non si sa con precisione, ma Achab sta già lavorando per essere pronta a fare didattica ambientale in qualsiasi modalità. Abbiamo riconvertito i nostri laboratori in incontri on line in diretta con le classi e creato videopillole tematiche, ci siamo inventati babydance e videoletture, abbiamo soddisfatto la necessità di realizzare didattica in diretta ma anche on demand, da usufruire nel momento che si preferisce. Insomma, abbiamo esplorato molte delle possibilità del digitale ma non vediamo l’ora di poter tornare in aula e, ancora meglio, nella natura per fare didattica in presenza! 

Pensiamo al nuovo anno scolastico con questo entusiasmo e con questa voglia di esserci ancora, in classe reale o virtuale, in modi nuovi. I progetti didattici saranno pensati proprio per soddisfare sia l’esigenza di continuare a fare didattica a distanza, sia la possibilità di tornare in aula.

Ci addentreremo nel mondo del coding, che aiuta a pensare meglio e in modo creativo, stimolando la curiosità attraverso quello che apparentemente può sembrare solo un gioco: il pensiero computazionale è la capacità di risolvere problemi, anche complessi, applicando la logica e ragionando sulla strategia migliore per arrivare alla soluzione. Utilizzeremo il metodo del debate che permette di imparare a cercare e selezionare le fonti, di sviluppare competenze sociali e civiche e di imparare a parlare in pubblico stimolando la persuasività dell’esposizione, la consapevolezza culturale e la propria autostima.

Proporremo dei laboratori scientifici digitali per la scuola con cui accompagnare docenti e alunni alla scoperta del rapporto fra uomo e natura e della sostenibilità ambientale. Le caratteristiche uniche che rendono possibile la vita sulla Terra, dal Big Bang ai giorni nostri, l’effetto serra, i cambiamenti climatici e la biodiversità sono solo alcuni degli argomenti che affronteremo con questa nuova proposta didattica che sarà digitale ma fatta in classe.

E poi ancora altre idee di edutainment, team building, tinkering… insomma, siamo rimasti a casa ma con la testa in movimento costante. Non vediamo l’ora di incontrarvi tutti nuovamente dal prossimo autunno!

Tags: , , , ,

di Redazione

274
Share