Iscriviti e ricevi le nostre news sulla sostenibilità.
Nella sezione Notizie Sostenibili puoi scoprire i nostri progetti e ascoltare le esperienze di chi ha scelto di lavorare con Achab Group.
Guarda nella sezione Approfondimenti Sostenibili per saperne di più sul tema della sostenibilità e i nostri consigli su come applicarla.
Compila il form per iscriverti alla nostra newsletter NoteS e restare aggiornato sulla sostenibilità.

Iscriviti!


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione

 

Privacy Policy

22 Aprile 2024

Nel quartiere Pegli di Genova un “giornalino” augura buona raccolta differenziata

 

Il quartiere di Pegli, a Genova, è protagonista di un’importante iniziativa per promuovere la sostenibilità ambientale e la riduzione dei rifiuti. AMIU Genova ha annunciato un’ottimizzazione del sistema di raccolta differenziata, che comporterà una riduzione del numero dei contenitori dell’indifferenziato, la sostituzione di alcuni vecchi cassonetti e un aumento delle frequenze di raccolta. A cui si affiancherà un servizio “porta a porta” per il ritiro del cartone per circa 300 utenze.

 

Migliorare le prestazioni: solo il 15% non è riciclabile

La raccolta differenziata è cruciale per la conservazione delle risorse naturali e la riduzione degli sprechi. Separando correttamente i rifiuti, si può promuovere il riciclo e ridurre l’impatto ambientale delle nostre attività quotidiane. Un dato significativo è che una volta fatta la raccolta differenziata seguendo le indicazioni corrette, il sacchetto dell’indifferenziata rappresenta solo il 15% di quello che è attualmente prodotto. Questo sottolinea l’importanza della corretta differenziazione dei rifiuti e il suo impatto positivo sul volume complessivo.

 

Le attività di sensibilizzazione: giornalino e visibilità

L’iniziativa di AMIU Genova a Pegli è un’opportunità per coinvolgere attivamente la comunità nella promozione della sostenibilità ambientale. AMIU ha invitato tutti i residenti a partecipare seguendo le indicazioni fornite e impegnandosi nel corretto conferimento dei rifiuti domestici. 

Non solo, quindi, una questione di responsabilità individuale, ma di senso di appartenenza.

A tal fine è stato distribuito un originale volantino-giornalino oltre alla realizzazione di una massiccia campagna di visibilità con affissioni statiche e dinamiche (sui bus cittadini) e con una serata pubblica in quartiere il 10 aprile scorso.

Tags: , , ,

di Paola Rossi

101
Share